130 banchi per le materne di Tumba: i bambini li mettiamo noi…

 

Di ritorno dall’ultimo viaggio in Rwanda, ecco le parole del nostro presidente Paolo rivolte a tutti gli amici di Variopinto:

Carissimi amici di Variopinto,

Purtroppo il mio “essere vecchio dentro” mi allontana dalla tecnologia che mi avrebbe permesso di scriverVi in diretta dal nostro Rwanda.

E’ sempre strano e talvolta difficile il rientro. Anche dopo pochi giorni.

 

Sorrisi, gioie, abbracci si mescolano a dolore, rabbia davanti alle mille ingiustizie che ancora oggi il nostro mondo vive.

Per il nostro piccolo cammino in Rwanda, dobbiamo però essere davvero contenti. Le ragazze di Nyampinga, i ragazzini di Mugombwa, i bimbi delle  tante scuole materne i ragazzi e i giovani delle scuole primaria e secondaria, la cooperativa del tessuto, sono piccole isole tranquille in un mare ancora in burrasca.

 

Come sempre un grande grazie a tutti coloro che, con il loro lavoro, il loro sostegno, sia in Rwanda che in Italia, rendono possibile tutto questo. Ogni giorno. Tutti i giorni. E, credeteci, il pensiero delle (circa) 3500 persone che ogni giorno frequentano le nostre scuole, vivono i nostri centri, lavorano nella nostra cooperativa, talvolta rende le notti lunghe e insonni…

 

Ogni viaggio porta con se un ricordo, una foto, un bisogno. Talvolta irrealizzabile, talvolta di facile soluzione. Quest’anno è un qualcosa di molto semplice. Oltre la quotidianità,  servono 130 banchi per i bimbi delle scuole materne del settore di Tumba. Per i  bambini, nessun problema, li mettiamo noi…

Ogni banco costa 25000 franchi rwandesi (25 euro). Se vuoi, se puoi, se ti sembra giusto , perché non ce ne regali uno?  

Come sempre grazie

Paolo

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn