News

Di ritorno da Mugombwa: Anna racconta

Il progetto di collaborazione tra Variopinto e Asci don Guanella, nato dall’incontro delle due realtà di volontariato a favore dei bambini e dei giovani disabili in Rwanda e Ghana, prosegue. A raccontarci gli ultimi aggiornamenti sono le parole sul suo viaggio in Rwanda ed in particolare al centro di bambini e ragazzi disabili di Mugombwa di Anna, volontaria Asci.

 

“Un altro pezzettino si aggiunge alla mia esperienza africana: il centro di Mugombwa, situato tra le colline rwandesi. La collaborazione nata tra le associazioni ASCI e Variopinto mi ha offerto l’occasione di conoscere un altro angolo molto speciale del nostro mondo, gestito da una comunità di suore rwandesi chiamate “Le artigiane dell’Amore” (Il nome non poteva essere più azzeccato).Nella prima fase del progetto le due associazioni mi hanno incaricata, come professionista competente in riabilitazione della disabilità infantile, di fare una prima osservazione del centro che accoglie 23 tra bambini e ragazzi affetti da disabilità sia fisiche che mentali, con l’obiettivo di fornire strumenti pratici alle tre fantastiche donne che lo gestiscono.Mi sono inserita in un contesto molto familiare: Suor Maria Goretti, Suor Primitive e Suor Annunciata accudiscono i ragazzi in modo materno e affettuoso accompagnandoli nella gestione della vita quotidiana, incentivando la collaborazione e l’autonomia personale. Il centro è situato di fianco ad una scuola primaria e nasce per dare l’opportunità ai ragazzi con disabilità fisica di ricevere un’istruzione, obiettivo pienamente raggiunto. Contemporaneamente, con il sostegno di Variopinto, che è lontano dall’essere solo finanziario, il centro si preoccupa anche dell’aspetto medico. Appoggiati ad un ospedale specializzato, i ragazzi affrontano interventi ortopedici con risultati cambia-vita soprattutto per quanto riguarda il raggiungimento di un buon livello di autonomia personale, indispensabile per avere una possibilità di realizzazione. Per queste caratteristiche e per il progressivo inserimento nel centro di ragazzi con disabilità mentale è nata l’esigenza da parte delle suore di avere più competenze in ambito riabilitativo sia fisico che cognitivo e di avere più strumenti per il sostegno e il potenziamento allo sviluppo di abilità adattive dei ragazzi in vista di un loro miglior reinserimento nel contesto famigliare e comunitario.Per favorire la nascita di un legame di fiducia e rispetto è stata necessaria una prima fase di osservazione e conoscenza reciproca. In seguito sono state proposte attività e giochi volti a favorire lo sviluppo sia motorio che cognitivo, incentivando soprattutto il ragionamento logico piuttosto che l’apprendimento mnestico. L’interesse e il confronto nato con le suore ci hanno dato modo di approfondire alcuni temi, quali le difficoltà di apprendimento e diverse modalità per facilitare alcune posture per ragazzi affetti da disabilità fisiche.
L’ottimo legame instaurato e l’interesse dimostrato dalle suore rendono naturale e proficua la continuazione del progetto, con una verifica dell’utilizzo degli strumenti lasciati e il proseguimento del percorso su nuove necessità.Un ringraziamento, tutt’altro che di circostanza, va ad entrambe le associazioni per l’opportunità e la fiducia concessami, e un grazie speciale va ad Ileana di Variopinto che mi ha introdotto, accompagnato e sostenuto in un contesto, quello Rwandese, con una storia di sofferenza alle spalle, non lasciandomi mai sola e trasmettendomi giorno per giorno l’amore e la totale dedizione ai progetti e alle relazioni instaurate. Anna”

 

Cena rwandese per le bambine di Nyampinga- 16 novembre

C’è una data da iniziare a segnarsi sul calendario: sabato 16 novembre. Proprio in questa serata, a partire dalle 20,00, è in programma all’oratorio del Sacro Cuore di Limbiate, in via Tito Speri 4, l’appuntamento “Tutti a tavola con Nyampinga”, una cena rwandese a sostegno dei pasti per le bambine del centro per ragazze sole di Nyampinga.

(altro…)

News dal viaggio di agosto: falegnameria al lavoro per la produzione dei banchi

Pialle, levigatrici e seghetti sono in piena attività nella falegnameria dove è iniziata la produzione dei banchi destinati alle scuole materne. Grazie alla vicinanza di tutti gli amici che hanno voluto contribuire al raggiungimento dell’obiettivo di “Un banco per Tumba”, infatti, nel corso dell’ultimo viaggio nel mese di agosto, in Rwanda, è stato possibile avviare la commessa per i banchi che saranno distribuiti all’inizio del prossimo anno scolastico, nel mese di gennaio.

(altro…)

Dall’esposizione all’inquadratura: corso di fotografia base al via per sostenere i progetti Variopinti

E’ al via la nuova edizione del corso di fotografia base tenuto da Michelangelo Foto a sostegno dei progetti di Variopinto in Rwanda. Dal 16 settembre, infatti, per 8 lezioni nella serata di lunedì, saranno svelati tutti i segreti per uno scatto perfetto, partendo dalla luce, passando dall’esposizione fino ad arrivare all’inquadratura. L’appuntamento è alla sala pose di via Beccaria 5 a Limbiate. Vi aspettiamo!

Per info: michelangelofoto@hotmail.com- tel.3385610687

(altro…)

DISABILinTANTI: una cena per i giovani disabili in Ghana e Rwanda

 DISABILinTANTI…insieme possiamo sostenere la disabilità!

Una serata con cena organizzata in collaborazione dalle associazioni Variopinto e Asci don Guanella. Sarà l’occasione per conoscere il progetto nato dall’incontro delle nostre due realtà di volontariato a favore di giovani disabili in Ghana e Rwanda.

Vi aspettiamo venerdì 28 giugno alla Parrocchia San Vito e Modesto – Piazza della Pace, 5 – Cermenate (Co)!

(altro…)

130 banchi per le materne di Tumba: i bambini li mettiamo noi…

 

Di ritorno dall’ultimo viaggio in Rwanda, ecco le parole del nostro presidente Paolo rivolte a tutti gli amici di Variopinto:

Carissimi amici di Variopinto,

Purtroppo il mio “essere vecchio dentro” mi allontana dalla tecnologia che mi avrebbe permesso di scriverVi in diretta dal nostro Rwanda.

E’ sempre strano e talvolta difficile il rientro. Anche dopo pochi giorni.

 

Sorrisi, gioie, abbracci si mescolano a dolore, rabbia davanti alle mille ingiustizie che ancora oggi il nostro mondo vive.

(altro…)

Rwanda in cammino- 25 anni dopo: incontro a Limbiate il 10 aprile

Rwanda in cammino- 25 anni dopo 

Dal genocidio alla pacificazione

 

 

 

È in programma il prossimo mercoledì 10 aprile, nell’aula consiliare di Villa Mella a Limbiate alle 20,45 l’incontro «Rwanda in cammino- 25 anni dopo» in occasione del 25esimo anniversario del genocidio in Rwanda. Il momento di riflessione, promosso dall’associazione Variopinto onlus in collaborazione con il comune di Limbiate, sarà un’occasione per confrontarsi sui passi compiuti dal paese africano dalla tragedia del 1994, ma soprattutto per guardare al futuro. A guidare l’appuntamento sarà la testimonianza di don Luc Bucyana, sociologo e sacerdote rwandese, in dialogo con la giornalista Giusy Baioni.

(altro…)

Un pomeriggio in bottega: showcooking alla scoperta del plum cake

Inizia con un appuntamento dedicato ai dolci da forno la rassegna di appuntamenti “Un pomeriggio in…bottega!”. Sarà infatti un pasticcere esperto a guidarci alla scoperta del plum cake e delle sue varianti tra pepe rosa e spezie, uvetta e cioccolato e a mostrare, fase per fase, le procedure per preparare un dolce da forno con ricette anche un po’ innovative con gli ingredienti del commercio equo.

E al termine ci aspetta una golosa degustazione.

  (altro…)

Pasqua Variopinta: uova e colombe per sostenere i progetti in Rwanda

Pasqua si avvicina e attraverso i tipici prodotti pasquali si possono sostenere i progetti in Rwanda.

E quest’anno ci sono due novità: l’uovo di Variopinto e la colomba, oltre che nella versione tradizionale, è disponibile anche al cioccolato.

 

(altro…)

5permille =1500 (bambini alle materne)

Il tuo 5permille aiuterà le 12 scuole materne sostenute dall’associazione Variopinto in Rwanda

 

Se te lo stessi chiedendo, no, non abbiamo improvvisamente dimenticato le basi della matematica. E’ “semplicemente” che in questo 2019 il 5×1000 dei tanti amici che indicheranno in sede di dichiarazione dei redditi il codice fiscale di Variopinto onlus, scrivendo 91068670156, sarà destinato al sostegno delle 12 scuole materne sostenute in Rwanda, le cinque del settore di Tumba, le ulteriori cinque della parrocchia di Mugombwa e le due della parrocchia di Kiraranbogo, inaugurate nel 2018.

 

(altro…)